I colori nel web

I colori nel web
17 Mar
2017

Cos’è il colore?

Il colore è una percezione soggettiva generata dai segnali nervosi che i fotorecettori della retina inviano al cervello. Per questo motivo il colore ha la capacità di influenzare tantissimi aspetti della vita, avendo effetti sia sull’organismo sia sul nostro aspetto psicologico.

Le emozioni percepite attraverso i colori sono soggettive, in quanto dipendono soprattutto dal contesto in cui viviamo e dalle esperienze vissute.

In generale:

giallo, arancio e rosso (colori caldi) sono colori positivi e decisi che stimolano l’aumento del respiro e del battito cardiaco;verde e azzurro (colori freddi), nonché le tonalità pastello, invece, ispirano serenità e fiducia.

Come il colore influenza il web

L’utente di un sito web percepisce diverse emozioni attraverso gli elementi visivi che si ritrova davanti.

In dettaglio alcune specifiche:

ROSSO

Utilizzato soprattutto nel mondo della ristorazione nelle sue tonalità più accese. Le tonalità più scure, invece, sono utilizzate quando bisogna esprimere femminilità e sensualità (esempio nel settore della cosmesi).

Bisogna evitarlo nel settore medico/sanitario e in quello finanziario.

ARANCIONE

Utilizzato per esprimere estro e creatività (progetti grafici), il colore arancione è perfetto anche per siti rivolti al mondo dell’infanzia.

GIALLO

Colore molto audace e originale. Ideale per siti di attività giovanili (eventi, locali, e-commerce).

Da evitare se si vuole esprimere professionalità ed eleganza.

VERDE

Per il verde sono importanti le diverse tonalità:

un verde più acceso è associato a progetti giovanili e accattivanti, esprime immaturità e giovinezza;

un verde più scuro, invece, può esprimere eleganza se accompagnato a tonalità dorate.

Legato indubbiamente alla natura, il verde è perfetto per ristoranti vegetariani/vegani, prodotti biologici, attività medico-veterinarie.

BLU

Consigliato nei siti di attività sanitarie (dentista o studio medico), nei siti delle attività finanziarie o di credito e in quelli del settore immobiliare, il colore blu è ideale se bisogna conquistare la fiducia del consumatore.

VIOLA

Particolarmente apprezzato dai bambini ed essendo un colore femminile, il viola è perfetto per siti che hanno legami con il mondo dell’infanzia o che hanno come tema cosmetici, profumi, intimo, articoli per la casa. Utilizzato anche per siti legati al mondo dell’esoterismo e delle discipline new-age.

ROSA

Anche qui bisogna differenziare le diverse tonalità:

il rosa tenue è ottimo per i siti rivolti al mondo della prima infanzia e quelli che vogliono esprimere femminilità e sensibilità.

Il rosa shock, invece, è utilizzato per attirare l’attenzione in modo audace, per questo motivo agenzie grafiche, di comunicazione e pubblicitarie lo utilizzano tantissimo.

MARRONE

Tutte le sfumature del marrone sono ideali per le ambientazioni rustiche: come potrebbero essere le osterie, le trattorie o i pub.

Colore comunque maschile è utilizzato per enfatizzare tutte le linee di prodotti per l’uomo (accessori di pelle, fuoristrada e articoli sportivi).

BIANCO

Usato per tutti i siti di layout minimalista.

Anche, però, per siti relativi a matrimoni e cerimonie religiose. Il bianco è un colore molto elegante.

GRIGIO

Perfetto per rappresentare aziende professionali (studi legali, notarili, di interior design), il grigio infatti trasmette quella sensazione di autorevolezza e affidabilità, infonde la sicurezza dell’esperienza e della saggezza.

NERO

Da evitare per siti che devono esprimere la propria vivacità e leggerezza di pensiero, ma anche siti aziendali che vogliono presentarsi in modo chiaro e positivo ai propri clienti.

Area Web
A cura di Camilla Negra

Iubenda Partner

Scopri come possiamo aiutarti ad adeguare il tuo sito o app alle normative.

iubenda Certified Gold Partner